Cerca nel blog

Translate

lunedì 10 novembre 2014

Treccia brioche ripiena. Pasta brioche palermitana



Questa Pasta Brioche è perfetta per piccola pasticceria, quella palermitana. Qui metterò la ricetta con le dosi su 1 kg di farina. io ho fatto metà della dose e il procedimento con lievito madre.




Ingredienti :

600 gr di farina 00
400 gr di farina manitoba
(Io ho fatto tutta farina Petra 1)
240 gr di lievito madre (25 gr di lievito di birra )
500 ml di acqua
100 gr di strutto
80 gr di zucchero
20 gr di sale


Procedimento :
Sciogliere il lievito madre in un poco di acqua. Inserire la farina e l'acqua alternando i due ingredienti, sempre impastando inserire anche lo zucchero e il sale. Aspettare che l'impasto sia ben incordato per inserire per ultimo lo strutto, a fiocchetti e inserendo il successivo dopo che il precedente sia stato ben assorbito. Continuate ad impastare per altri 15 minuti. Alla fine otterrete un impasto morbido e liscio.A questo punto capovolgere l'impasto su una spianatoia, formare una palla e metterla a lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio(in forno spento con lucina accesa e una ciotola di acqua calda). Una volta lievitato, stendere con il mattarello a forma di rettangolo, tagliare in tre parti uguali  in  lunghezza e in larghezza. 

Farcire ogni striscia con un ripieno a piacere( io ho fatto ricotta, pezzetti di fontal, prosciutto a cubetti), chiudere la striscia ripiena. Otterrete tre cordoni ripieni, e con quelli formerete la treccia. Chiuderla su se stessa e inserirla in una teglia da ciambella. Fare lievitare per altre 2 ore. Infornare a 200 gradi per 30 minuti circa. 




Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge

Visualizzazioni totali

Networked blogs

Anche su instagram

Instagram