Cerca nel blog

Translate

lunedì 11 agosto 2014

Panettone gastronomico dolce. Ricetta con lievito madre

Mi piaceva l'idea del panettone gastronomico dolce. In questo caso ho fatto una farcitura di crema e pesche, però penso che una farcitura meno umida della crema sia meglio. Si potrebbe fare una farcitura a strati tipo con nutella e cioccokato bianco, oppure con ganache al cioccolato o ricotta e ciocco. Insomma si presta a qualsiasi farcitura..basta solo un po' di fantasia😉


 
Ingredienti: 500 gr di farina Manitoba, 150 gr di lievito madre rinfrescato almeno due volte, 125 gr di latte,75 gr di acqua,75 gr di zucchero, 80 gr di burro, 2 uova, 10 gr di sale,aroma a piacere.


Procedimento
Sciogliere il lievito madre con il latte e l'acqua nella planetaria.

Aggiungere la farina e iniziare ad impastare con la foglia. Aggiungere man mano lo zucchero e continuare a impastare. Poi le uova, uno per volta aspettando che il primo venga assorbito prima di mettere il secondo. Impastare fino a che il tutto sia ben amalgamato. Spegnere e cambiare la foglia con il gancio, azionare. Iniziare a mettere il burro pian piano aspettando sempre che sia assorbito prima di mettere l'altro. Andare avanti così fino a esaurimento del burro. lasciare andare fino a incordatura,l'impasto risulterà molto morbido e lucido. A questo punto ribaltare l'impasto su una spianatoia spolverata di farina e, se dovesse essere troppo morbido non preoccupatevi perché con un giro di pieghe aiutandovi con la farina, l'impasto risulterà subito gestibile. Pirlare e mettere in un contenitore chiuso in frigo fino al giorno dopo.
Il giorno dopo tirare dal frigo e lasciare a temperatura ambiente per circa 2 ora. Passate le due ore ribaltare l'impasto sulla spianatoia spolverata di farina e dividere in due l'impasto( io ho fatto due panettoni in due forme da 500 gr). Ogni metà stenderla a rettangolo e arrotolarla su se stessa dal lato più lungo( tipo salsicciotto) poi arrotolate su se stesso dal lato più piccolo ( a palla)



Mettere quindi l'impasto dentro la forma di carta del panettone.


Chiudere con pellicola e mettere a lievitare in un luogo asciutto e caldo fino al raggiungimento del bordo.

Questo è quasi a lievitazione ultimata. Cuocere in forno a 200 gradi per 40 minuti. Se durante la cottura dovesse imbrunirsi la superficie, coprire con alluminio. Una volta cotti lasciare freddare e si consiglia di tagliare il giorno dopo.












Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge

Visualizzazioni totali

Networked blogs

Anche su instagram

Instagram