Cerca nel blog

Translate

domenica 21 settembre 2014

Pane con farine Caputo a lievitazione naturale

Pane .. Pane..pane... Ho acquistato nuove farine.. Quindi non conoscendole sperimento e vedo come si comportano negli impasti.


Ingredienti: 200 gr di farina Caputo blu
400 gr di caputo Rossa,
80'gr di lievito madre rinfrescato,
400 gr di acqua,
Sale qb .


Procedimento: mettere nella ciotola della planetaria il lm con 100 gr di acqua e sciogliere. Poi mettere le farine setacciate, il resto dell'acqua e iniziare ad impastare. Quando il composto inizia ad incordare mettere il sale e continuate ad impastare. Alla fine l'impasto sarà piuttosto morbido. Metterlo in una spianatoia spolverata di farina  e iniziate a fare le pieghe cercando di aiutarvi con la farina. Pirlare l'impasto e mettetelo in una ciotola chiusa e in frigo per 24 ore. 

Successivamente togliere dal frigo e lasciare lievitare a ta fino al raddoppio, a me ci sono volute 6 ore. 



A questo punto metterlo nuova,ente sulla spianatoia, fare le pezzature che si desidera fare ( anche solo una pagnotta ma due filoni meglio), formare e in forno a 200 gradi per 40 minuti.

Considerazioni personali
Le farine Caputo assorbono meno acqua delle altre farine che ho utilizzato, quindi negli stessi impasti sto notando che occorre meno acqua rispetto alla altre farine usate. Inoltre per quanto riguarda la lievitazione ho notato che questa farina regge le lunghe lievitazioni, anzi se non si fa lievitare per tante ore, il prodotto finale non risulta un granché. Cosa strana perchè generalmente la forza della farina e il suo assorbimento di acqua sono proporzionali.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge

Visualizzazioni totali

Networked blogs

Anche su instagram

Instagram