Cerca nel blog

Translate

lunedì 1 settembre 2014

Pane a lievitazione naturale


80 gr di lievito madre rinfrescato
370 gr di acqua
200 gr di farina 0, 200 gr di farina di grano duro rimacinata , 100 gr di farina Manitoba
1 cucchiaino di sale
Procedimento:
La sera prima ho rinfrescato il lievito madre e dopo 1 ora ho messo in figuro. La mattina successiva alle 8.00 ho impastato.

Sciogliere il lievito madre in 100 gr di acqua , aggiungere le farine, precedentemente setacciate, aggiungere il  resto dell'acqua cominciate ad impastare, se l'impasto dovesse risultare appiccicoso cercate di bagnarvi le mani e continuate ad impastare facendo le pieghe s&f in ciotola. Aggiungere anche il sale e continuate ad impastare. Dopo ribaltare l'impasto su una spianatoia spolverata di farina e iniziate a Fare un giro di pieghe. Pian piano l'impasto prenderà corpo e diventerà sempre più gestibile. Pirlare e lasciare lievitare fino al raddoppio( io finto di impastare alle 8,30 è raddoppiato alle 12,30). Una volta raddoppiato mettere sulla spianatoia con un po' di farina. Fare le pezzature per due filoni( io faccio sempre due filoni), Stendere delicatamente a rettangolo, posizionare la parte più corta dalla vostra parte, prendere i due angoli e portarli verso l'interno come per formare un triangolo e iniziare ad arrotolare su se stesso. Chiudere bene e posizionarlo su una leccarda da forno con la chiusura poggiata sulla carta da forno. Lasciare riposare giusto il tempo di far riscaldare il forno. Cuocere a 250 gradi per 10 minuti, 30 minuti a 220 gradi. Gli ultimi 5 minuti ho lasciato lo sportello del forno un po' aperto per fare bene la crosta.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge

Visualizzazioni totali

Networked blogs

Anche su instagram

Instagram