Cerca nel blog

Translate

lunedì 19 gennaio 2015

Pan bauletto con farina di grano saraceno integrale






Per uno stampo da plumcake 30*12
250 gr farina petra 1
250 gr di farina di grano saraceno integrale
150 gr di lievito madre
150 gr di latte tiepido
1 uovo
40 gr di zucchero
5 gr di sale
80 gr di burro
Procedimento :
Sciogliere il lievito madre nella ciotola della planetaria con un poco di latte
Inserire quindi tutta la farina ,il latte. Iniziare ad impastare. Inserite dunque lo zucchero,l'uovo  e alla fine il sale. Una volta che tutti gli ingredienti saranno ben assorbiti, sostituire la foglia con il gancio. Azionare e impastare ad incordatura. Quando l'impasto risulterà ben agganciato e la ciotola pulita, iniziate ad inserire il burro pian piano, sempre inserendo un pezzetto quando il precedente è stato ben assorbito. Finito l'inserimento del burro , lasciare andare ancora sempre fino a quando il vostro impasto sarà incordato. A questo punto ribaltarlo su una spianatoia spolverata di farina e procedere a un giro di pieghe( l'impasto è molto morbido, ma non eccessivamente , con l'aiuto di un tarocco e di un poco di farina si riuscirà a renderlo compatto e gestibile). Pirlare e mettere in un contenitore ben chiuso in frigo. Adesso ci sono due strade. Se volete cuocerlo in serata allora lasciato in frigo per 2 ore e poi passate a ta , in luogo caldo , per la lievitazione. Se invece non avete fretta, potete lasciarlo in frigo fino al giorno dopo , continuando il giorno dopo. Quindi , scelta una delle due strade, mettiamo il nostro impasto a lievitare a ta in luogo caldo per circa 3 ore. Passate le ore, prendiamo il nostro impasto, ribattiamo su spianatoia con un poco di farina e stendiamo come un rettangolo e arrotoliamo su se stesso dalla parte più lunga. Adagiamolo nel nostro contenitore del plumcake e lasciamo lievitare in luogo caldo fino al raggiungimento  del bordo.
Una volta lievitato, spennellare la superficie con latte e cuocere 40 minuti a 170 gradi. Sfornare, toglierlo dallo stampo e lasciare raffreddare su una gratella. Io spennello sempre un altro po di latte e copro con un canovaccio per mantenere un poco di umidità e renderlo morbido anche in superficie.



Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge

Visualizzazioni totali

Networked blogs

Anche su instagram

Instagram