Cerca nel blog

Translate

mercoledì 14 gennaio 2015

Pan bauletto alle mele.




Per uno stampo da plumcake 30*12
500 gr farina petra 1
150 gr di lievito madre
150 gr di latte tiepido
2 mele grattugiate
40 gr di zucchero
5 gr di sale
80 gr di burro
Procedimento :
Sciogliere il lievito madre nella ciotola della planetaria con un poco di latte
Inserire quindi tutta la farina, le mele grattugiate , un'altra parte del latte(non tutto). Iniziare ad impastare e a filo versate il resto del latte, facendo sempre attenzione alla consistenza dell'impasto. Se dovesse vedere che l'impasto inizia ad essere troppo idratato, fermatevi con l'inserimento del latte. Inserite dunque lo zucchero, e alla fine il sale. Una volta che tutti gli ingredienti saranno ben assorbiti, sostituire la foglia con il gancio. Azionare e impastare ad incordatura. Quando l'impasto risulterà ben agganciato e la ciotola pulita, iniziate ad inserire il burro pian piano, sempre inserendo un pezzetto quando il precedente è stato ben assorbito. Finito l'inserimento del burro , lasciare andare ancora sempre fino a quando il vostro impasto sarà incordato. A questo punto ribaltarlo su una spianatoia spolverata di farina e procedere a un giro di pieghe( l'impasto è molto morbido, ma non eccessivamente , con l'aiuto di un tarocco e di un poco di farina si riuscirà a renderlo compatto e gestibile). Pirlare e mettere in un contenitore ben chiuso in frigo. Adesso ci sono due strade. Se volete cuocerlo in serata allora lasciato in frigo per 2 ore e poi passate a ta , in luogo caldo , per la lievitazione. Se invece non avete fretta, potete lasciarlo in frigo fino al giorno dopo , continuando il giorno dopo. Quindi , scelta una delle due strade, mettiamo il nostro impasto a lievitare a ta in luogo caldo per circa 3 ore. Passate le ore, prendiamo il nostro impasto, ribattiamo su spianatoia con un poco di farina e stendiamo come un rettangolo e arrotoliamo su se stesso dalla parte più lunga.

 Adagiamolo nel nostro contenitore del plumcake e lasciamo lievitare in luogo caldo fino al raggiungimento  del bordo.
Una volta lievitato, spennellare la superficie con latte e cuocere 40 minuti a 170 gradi. Sfornare, toglierlo dallo stampo e lasciare raffreddare su una gratella. Io spennello sempre un altro po di latte e copro con un canovaccio per mantenere un poco di umidità e renderlo morbido anche in superficie.



Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge

Visualizzazioni totali

Networked blogs

Anche su instagram

Instagram